Category: News

7° CONFERENZA NAZIONALE IL PAZIENTE CON NEOPLASIE EMATOLOGICHE

Gentilissimi,

In preparazione alla 7° Conferenza Nazionale sulle Neoplasie Ematologiche, che si svolgerà in diretta streaming il 26-27 maggio 2022, con la presente trasmettiamo il link alla Survey:

https://survey.academy-congressi.it/index.php/456434?lang=it

Il questionario ha la finalità di raccogliere informazioni volte a migliorare i servizi e il percorso di cura delle malattie del sangue.
Le risposte raccolte, elaborate in forma anonima e aggregata, saranno discusse durante la Conferenza.
Vi ringraziamo per la preziosa collaborazione,
Cordiali saluti

Read Blog Detail

AIL per l’Ucraina

Non lasciamo soli i pazienti ucraini. Non possiamo rimanere inermi difronte ad un’emergenza umanitaria così imponente e vicina. Ail con tutte le sue professionalità e competenze e, attraverso l’opera dei suoi volontari, mette a disposizione tutta l’accoglienza e le cure possibili per contribuire a garantire la continuità assistenziale ai pazienti ucraini.

Read Blog Detail

De Magistris sostiene AIL Napoli

Si è tenuto sabato 12 dicembre un incontro speciale nella sede di AIL Napoli. Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ha incontrato il presidente dell’associazione, Valeria Rotoli, per sottolineare con la sua presenza l’importanza sociale e solidale dell’accordo tra FaxiFlora, circuito di intermediazione nella trasmissione floreale in Italia e nel Mondo, e AIL Napoli per la consueta campagna annuale di raccolta fondi delle stelle di Natale in favore dei pazienti ematologici.
I fioristi aderenti  al circuito, che si sono resi disponibili a collaborare al fianco dell’associazione già dell’inizio di dicembre, continuano a vendere la #buonastellaail nei loro negozi e a promuovere la mission di AIL Napoli che è
il miglioramento della qualità di vita dei pazienti ematologici e delle loro famiglie attraverso servizi di assistenza e progetti di ricerca in ambito ematologico.
Grazie all’iniziativa e alla preziosa collaborazione con Salvatore Urbino, fiorista di Secondigliano, delegato Nazionale del Gruppo Internazionale TF srl, detentore dei marchi FAXIFLORA – FLORAJET – BLUFLOR, è stato possibile siglare l’accordo.
Un gesto di grande sensibilità in un momento complesso come quello che sta
attraversando il Paese e il mondo intero, sia da un punto di vista economico che sociale, soprattutto in una fase in cui le disposizioni dell’ultimo DPCM non consentono la realizzazione delle classiche postazioni di piazza gestite dai volontari AIL.

Le stelle continuano ad essere disponibili presso i fioristi aderenti, presso la sede AIL, e con consegna a domicilio.

Qui l’elenco dei fioristi aderenti 

Read Blog Detail

EMERGENZA CORONAVIRUS – COMUNICAZIONE IMPORTANTE

L’emergenza CoVid ci ha impedito di essere presenti nelle piazze per la consueta manifestazione delle Uova di Pasqua AIL e continua ad impedirci di essere presenti sul territorio al 100% con le nostre attività di raccolta fondi.

Le donazioni sono la nostra fonte vitale e abbiamo quindi deciso, in questo momento difficile, di dare la priorità ai servizi di assistenza domiciliare ematologica (ADE) e di supporto psicologico (APE) che, proprio per l’attuale contingenza, richiedono la nostra massima attenzione. Pertanto, con dispiacere, quest’anno il “Bando per l’assegnazione fondi per la Ricerca ed Assistenza in Ematologia” e la “Borsa di Studio “BRUNO ROTOLI” – per giovani Medici meritevoli” non potranno essere finanziati.

#sostieniailnapoli

Read Blog Detail

EMOZIONI VIRALI – Le voci dei medici dalla pandemia

“Abbiamo ascoltato le voci di tutti.
Abbiamo ascoltato le voci di chi: è solo in Cina, è solo un’influenza, tanto muoiono solo i vecchi, sì ma è meglio stare a casa.
Abbiamo sentito le voci di chi: non ce lo dicono, il 5g…
Abbiamo sentito le voci di chi: nuove ondate, vecchie ondate, nuovo picco, vecchie statistiche.
Abbiamo sentito le voci di chi: la mascherina fa male, io non copro il naso, io ancora non esco di casa che non mi fido.
Abbiamo sentito le voci di molti, ma non di tutti. Non abbiamo ancora sentito le voci di quelli che nell’epidemia c’erano davvero. Di coloro che si sono trovati a gestire qualcosa che non conoscevano, e hanno provato a farlo nel modo migliore che potessero. Che nei loro limiti umani ci sono riusciti.”

Li abbiamo chiamati eroi, anche quando non volevano. Per più di due mesi i riflettori sono stati puntati su di loro: medici e infermieri, gli unici a trovarsi in trincea, di qualunque reparto, di qualunque ospedale, di qualunque città. Molti di loro si sono ritrovati insieme su un gruppo Facebook per medici con oltre 100.000 iscritti dove si scambiavano emozioni, pareri, consigli, timori. Uno di loro è il Dott. Stefano Rocco del reparto di Ematologia dell’ospedale Cardarelli. Da questo gruppo è nato il libro “Emozioni Virali” – Le voci dei medici della pandemia. Un libro toccante, emozionante, che lascia col fiato sospeso. 37 storie per non dimenticare che raccontano il “lockdown” dal punto di vista dei medici impegnati in prima linea, attraverso la loro solitudine, il loro coraggio, ma anche le loro paure.

Uno di questi racconti, “E intanto aspetti”, è proprio del Dott. Stefano Rocco, Ematologo del DH di Ematologia dell’AORN Cardarelli e nostro riferimento, per il suo reparto, per l’ADE Assistenza Domiciliare Ematologica di AIL Napoli. Lo ringraziamo per averci dato l’opportunità di pubblicarlo qui e per averci dato la possibilità di conoscere il suo “altro lato”.

Ed intanto aspetti: leggilo qui

Il libro, a cura di Luisa Sodano, con la postfazione  di Andrea Vitali ed edito da Il Pensiero Scientifico Editore (PSE), è stato pubblicato lo scorso 8 luglio. È disponibile su qui su  Amazon e nelle librerie che lo hanno ordinato.

I proventi dei diritti d’autore saranno devoluti alle famiglie dei medici deceduti nella pandemia, e potranno aiutare a risolvere qualche problema e a onorare le vittime.

il dott. Stefano Rocco
Read Blog Detail

La promozione della salute ai tempi del CoVid19

La progressiva revoca delle misure restrittive in una condizione di circolazione ancora attiva del virus, impone a noi tutti un’attenzione ancora maggiore ad adottare tutte le precauzioni per proteggersi dal contagio Covid-19.
Con la riapertura delle attività ci sono sempre più persone in giro che faciliteranno la circolazione del virus e la possibilità di “in-contrarlo”. Ora più che mai la nostra casa rappresenta un rifugio sicuro.
Da ora in poi, nella «fase 2», i comportamenti sicuri non saranno più imposti dalla normativa, ma dovremo adottarli consapevolmente per la nostra sicurezza in un mondo esterno ormai profondamente diverso da prima!

Cliccando QUI potrai scaricare un opuscolo con tante interessanti proposte su:
– ATTIVITA’ FISICA
– ALIMENTAZIONE SANA
– INTRATTENIMENTO, ARTE, CULTURA
– DEDICATO AI BAMBINI
– GESTIONE DELLO STRESS E SUPPORTO PSICOLOGICO
– SCUOLA
– NORME DI IGIENE – PRECAUZIONI PER LA TUA SICUREZZA

Read Blog Detail

MIELOMA TI SFIDO, IO NON MI LASCIO CADERE – Napoli 8/9 e 10 marzo 2019

Read Blog Detail

E-SONIA.UN PROGETTO TUTTO FEMMINILE

Il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi della Campania “Luigi
Vanvitelli”, grazie al contributo dell’associazione Susan G Komen, in prima linea nella lotta ai
tumori del seno, su tutto il territorio nazionale italiano propone il corso online E-SONIA (E-learning Support in Oncology, Nurturing- Increasing-Awareness) dedicato alla salute e alla buona alimentazione, rivolto soprattutto alle donne che hanno ricevuto una diagnosi di cancro al seno.

Gli obiettivi del corso sono finalizzati al sostegno delle donne nell’aumentare la loro
autostima e migliorare la loro qualità della vita. E-SONIA intende, inoltre,
sensibilizzare le donne coinvolte nell’adottare e mantenere stili di vita sani e fornire
informazioni utili per migliorare il proprio benessere psico-fisico.
Il corso online è costituito da 4 moduli che trattano, attraverso video-lezioni, temi
quali la salute alimentare, gli stili di vita sani e il benessere psico-fisico in un ottica di
prevenzione e di cura.
Il corso è totalmente gratuito.

Chi volesse seguire il corso e aderire a questa utile ed interessante iniziativa, o semplicementericevere ulteriori informazioni, può scrivere a:  e.sonia1987@gmail.com.

Read Blog Detail

LiveArt III edizione. AIL Napoli per l’ematologia del Cardarelli

Napoli 16 aprile 2018. Si è svolta con grande e sempre crescente successo, presso il teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli, la terza edizione della manifestazione artistica LiveArt fortemente voluta dal Prof. Felicetto Ferrara, direttore della Divisione di Ematologia dell’A.O.R.N. Cardarelli, e dall’AIL di Napoli – sezione Bruno Rotoli ONLUS, l’evento di raccolta fondi il cui ricavato sarà interamente devoluto al potenziamento e alla implementazione dei progetti dell’ematologia del più grande ospedale del meridione italiano.

Con la direzione artistica della coreografa Graziella Di Rauso, artisti e rappresentanti delle istituzioni politiche hanno sostenuto l’iniziativa.

Lo spettacolo, presentato sempre con grande classe e verve dalla splendida Veronica mazza, quest’anno in tandem con Erennio De Vita, ha visto la presenza e l’affetto di nomi importanti della cultura e dell’arte partenopea.

La serata si è aperta con il prof. Felicetto Ferrara che, insieme al Direttore Generale del Cardarelli Ing. Ciro Verdoliva, al Direttore Sanitario Dott. Franco Paradiso e al Presidente della nostra sezione Sig.ra Valeria Rotoli, hanno illustrato le attività e i progressi del reparto ematologico sostenuto da AIL. Sono successivamente intervenuti Gino Rivieccio, Gianluca Capozzi, Maurizio De Giovanni, Maurizio Casagrande, Andrea Sannino, Tony Tammaro e i Movinghart Connection.

Una menzione speciale meritano due grandi nomi della nostra città: Isa Danieli e Peppino Di Capri, entrambi premiati alla carriera rispettivamente dal Prof. Ferrara e dalla Sig.ra Rotoli

“Cardarelli e AIL binomio vincente” l’articolo di Laura Caico sul Roma

A loro e a tutti quelli che ci hanno sostenuto va il nostro più sentito ringraziamento e un arrivederci all’anno prossimo.

Read Blog Detail

L’ematologo risponde

Da novembre 2017 è attivo il servizio “L’ematologo risponde”.

Se vi trovate ad affrontare il delicato percorso della malattia e avete dubbi o necessità di chiarimenti, o desiderate semplici informazioni sui tumori del sangue, potete scrivere a info@ailnapoli.it o chiamare  in sede allo ‭081 19361581, dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00‬ e il martedì e il giovedì anche dalle 15,00 alle 18,00, e sarete richiamati da un nostro ematologo

Read Blog Detail